Crea sito

Sostituzione lampadine quadro strumenti

La sostituzione delle lampadine del quadro strumenti non è solo una riparazione semplice, da fare a casa con pochi attrezzi, ma risulta anche essere essenziale per la nostra sicurezza in strada: un quadro non completamente illuminato potrebbe nasconderci informazioni importanti.

Come accennavo prima, la sostituzione delle lampadine del quadro non richiede né conoscenze elevate di meccanica/elettronica, né una particolare attrezzatura. Un cacciavite e tanta pazienza bastano e avanzano per fare questo lavoro.

Dato che smontare il quadro è un’operazione un po’ lunga, vi consiglio di sostituire tutte le lampadine insieme, così da evitare di dover ripetere l’operazione più volte. Inoltre, lampadine nuove montate insieme a lampadine vecchie potrebbero portare ad una brutta illuminazione non uniforme del quadro.

Tempo di esecuzione indicativo: 30 min.

Ricambi necessari

I ricambi da acquistare sono i seguenti:

Attrezzi necessari

Per sostituire le lampadine del quadro strumenti ci basterà disporre di un cacciavite sottile a taglio, un cacciavite a stella e di un paio di pinze a becchi fini.

Procedura

ATTENZIONE: IL QUADRO STRUMENTI E’ UN COMPONENTE DELICATO. UNA VOLTA SMONTATO DALLA SUA SEDE VI SCONSIGLIO DI RUOTARLO SOTTO-SOPRA O DI FARGLI PRENDERE COLPI DIRETTI.

Per prima cosa bisogna “liberare” il cupolino che copre il quadro. Per farlo rimuovere i pulsanti laterali semplicemente tirandoli verso di sé.

Utilizzando un cacciavite a testa piatta abbastanza sottile, fare leva nei fermi dei connettori per separarli dagli interruttori. I connettori sono comunque contraddistinti da colori diversi, così da non essere confusi in fase di rimontaggio.

Una volta tolti tutti i pulsanti, è possibile svitare le due viti con la testa a croce poste alla base del cupolino. Vi consiglio di abbassare lo sterzo per farvi più spazio. Nel mio caso le viti non sono quelle originali.

Adesso, ruotando il cupolino verso il parabrezza, è possibile sganciarlo dai due fermi che lo tengono in posizione. AGITE DELICATAMENTE PER EVITARE DANNI AL PEZZO.

Utilizzando il cacciavite sottile, sganciate i due connettori posti sulla sommità del quadro strumenti

Svitare le quattro viti laterali che assicurano il quadro alla struttura del cruscotto

Una volta rimosso il quadro vi consiglio di pulire la sua sede con una pezza umida

Ora è possibile agire sul retro del quadro per sostituirne le lampadine

Le tre lampadine al centro del quadro, con la basetta marrone, sono le lampade della retroilluminazione generale. Ruotare la basetta di 90° per sganciarla dalla propria sede.

Il pezzo completo è composto da: Basetta (marrone); Lampadina; Cappuccio Verde (per la colorazione del quadro).

Come potete vedere, la lampadina è praticamente identica a quella utilizzata nelle luci di posizione dei fari principali della vettura.

Per sostituire queste tre lampadine ci basterà porre nella basetta la lampadina nuova (qualora decidiate di utilizzare lampadine a LED fate attenzione alla polarità) e coprire la stessa con il cappuccio verde, per non far cambiare il colore della retroilluminazione del quadro.

La lampadina superiore, con la basetta BLU, è quella che si occupa dell’accensione della spia degli abbaglianti:

Anche questa lampadina (T5 2W) si sfila dalla propria basetta semplicemente, per essere sostituita con la nuova.

Infine, l’ultima lampadina da sostituire è quella che si occupa della retroilluminazione del display digitale (Conta-Km e Km parziali), ed è posta in basso a sinistra.

Questa lampadina non può essere separata dalla propria basetta e va sostituita integralmente.

Una volta sostituite tutte le lampadine è possibile tornare in macchina, collegare i due connettori neri alla sommità del quadro e testare la funzionalità di tutte le lampadine.

Niente di meglio di un quadro ben illuminato!!

Adesso, seguire la guida a retroso per rimontare quadro strumenti, cupolino e pulsanti.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca qui per ricevere gli esclusivi adesivi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.