Crea sito

Pneumatici POR e codici di velocità

In questo articolo ci occuperemo di un argomento che può interessare tutti i fuoristradisti, e non solo i proprietari di Land Rover Discovery: il codice di velocità e gli pneumatici POR.

Per prima cosa, risulta doveroso spiegare cosa siano gli pneumatici POR: sono pneumatici che, a causa del loro battistrada particolare, non rispettano le normative europee in termini, ad esempio, di rumorosità o consumi. Tali pneumatici, particolarmente adatti all’utilizzo in fuoristrada (POR è l’acronimo di Professional Off Road), possono essere utilizzati legalmente su strada normale, ma, per la loro particolare conformazione, risultano essere meno efficienti nelle prove richieste dall’Unione Europea, tra le quali quella di frenata sul bagnato.

Gli pneumatici in questione, quindi, non richiedono limitazioni nel loro uso, ma non risultano essere sicuri come normali pneumatici stradali sull’asfalto. Per questo motivo, richiedono una guida più attenta.

Esempio di marchiatura POR su Hankook Dynapro MT

Tra gli pneumatici marchiati con la dicitura POR, allo stato attuale, troviamo:

  • BF Goodrich Mud Terrain;
  • Hankook Dynapro MT;
  • Cooper Discoverer STT/PRO;
  • Goodyear Wrangler MT/R;
  • ecc..

Comunque, la marchiatura POR non è una semplice indicazione europea. Tale dicitura risulta essere utile nel caso in cui si riuscisse a trovare pneumatici della misura adatta, con l’indice di carico uguale o superiore a quello riportato a libretto, ma con un indice di velocità inferiore a quello richiesto.

Infatti, secondo il “REGOLAMENTO (UE) N. 458/2011 DELLA COMMISSIONE del 12 maggio 2011″, l’indicazione POR sugli pneumatici permette di montare coperture che abbiano indici di velocità inferiore rispetto a quelli di progetto della vettura (ovvero, rispetto ai codici di velocità riportati a libretto).

Citando il regolamento, nell’Allegato II, al capitolo 4, abbiamo che:

<< […]4.2.: I requisiti di cui ai paragrafi 4.1.1 e 4.1.2 – ovvero i paragrafi che si occupano dell’indice di velocità rapportato con la velocità massima di progetto del veicolo – non si applicano nelle seguenti situazioni:

[…] 4.2.3: in caso di veicoli muniti di pneumatici fuori strada professionali muniti di marchio POR. Se però la velocità massima di progetto del veicolo è superiore alla velocità corrispondente al simbolo della categoria di velocità inferiore, indicato dagli pneumatici destinati a uso speciale montati, all’interno del veicolo va esposta — in risalto, facilmente e immediatamente visibile al conducente — un’etichetta di avvertenza della velocità massima, che specifichi la velocità massima di cautela raggiungibile degli pneumatici a uso speciale montati;[…] >>

Esempio di marcatura POR su Goodyear Wrangler MT/R

In termini più semplici, il regolamento permette di montare gli pneumatici POR sulla propria vettura e di circolare legalmente su strada senza limitazioni. L’unica operazione da fare, nel caso in cui l’indice di velocità riportato sugli pneumatici sia inferiore a quello scritto sul libretto, è quello di apporre un’etichetta sul cruscotto che riporti la velocità massima raggiungibile dagli pneumatici.

Ad esempio, avendo a libretto il codice di velocità Q (= 160 km/h MAX) si potrebbero montare ruote aventi l’indice di velocità N (= 140 km/h MAX) apponendo una etichetta davanti al guidatore con scritta la velocità massima raggiungibile di 140 km/h.

Esempio di taghetta apposta nella vettura. Si ringrazia Paolo Torri per la foto.

Si ha, quindi, una deroga molto simile a quella che permette di montare pneumatici invernali con codice di velocità inferiore durante i soli mesi invernali. La differenza principale è che questa deroga non ha limitazioni temporali, e permette di montare tali pneumatici tutto l’anno.

Per la vostra sicurezza, vi consiglio di tenere una copia di suddetto regolamento, reperibile cliccando su questo link: REGOLAMENTO (UE) N. 458/2011 DELLA COMMISSIONE.

Ringrazio Andrea TNT per le foto e tonyfish per l’informazione. Link alla discussione completa.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca qui per avere gli esclusivi adesivi!

4 Risposte a “Pneumatici POR e codici di velocità”

  1. Bravissimo l’autore che si è andato a cercare la normativa! Tutti a lagnarsi che le M+S in “q” non sono più utilizzabili nel periodo estivo… ma bastava sapere le normative europee!
    Un aggiunta: i modelli di pneumatici P.O.R sono anche altri!

    1. Grazie mille per i complimenti, Marco!
      Hai ragione: ho citato solo 3 modelli di pneumatici POR per non dilungarmi, ma ne esistono tanti altri, anche meno conosciuti.

  2. When I initially commented I clicked the “Notify me when new comments are added” checkbox and now each time a comment is added I get several emails with the
    same comment. Is there any way you can remove me from that service?
    Cheers!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.