Migliorare impianto audio

Migliorare l’impianto impianto audio dei nostri Discovery, e di tutte le vetture in generale, è una modifica semplice e non dispendiosa.

L’impianto audio di serie dei nostri Discovery, comunque, non è assolutamente di scarsa qualità, ma i componenti originali hanno comunque una certa età e non rispondevano più alle mie aspettative. Per questo ed altri motivi, ho deciso di migliorare l’impianto acquistando nuovi componenti, con un rapporto prezzo/prestazioni veramente elevato, dei quali parleremo in seguito.

La modifica qui illustrata è molto semplice, dato che per mia scelta personale ho preferito non montare amplificatori nella vettura o sostituire tutti i cablaggi esistenti. Ovviamente, il risultato sarebbe stato indubbiamente superiore, ma i costi e la difficoltà del lavoro sarebbero aumentati di conseguenza.

Comunque, non posso che ritenermi soddisfatto dalla qualità audio raggiunta grazie ad una spesa relativamente contenuta e ad un lavoro sostanzialmente semplice.

Grazie a questa modifica mi è ora possibile apprezzare della buona musica, anche in autostrada, dove il Discovery si rivela non particolarmente silenzioso, a volumi medio/bassi.

Tempo di esecuzione indicativo: 2 ore

Scelta dei componenti

I componenti che ho deciso di acquistare sono:

Il kit in questione mi è stato consigliato da amici più competenti di me in materia. Il nostro Discovery, per apprezzare appieno la qualità di questo impianto audio, necessita di due Kit: uno per le portiere anteriori e uno per le portiere posteriori.Un kit comprende:

  • Due Woofer e due tweeter:
  • Due Crossover:
  • Vari accessori di montaggio:

ATTREZZI NECESSARI

  • Trapano avvitatore;
  • Punta a tazza da 35mm;
  • Set di punte da ferro per il trapano;
  • Set di cacciaviti;
  • Torx T10 e T15;
  • Leva per perni di plastica;
  • Colla a caldo;
  • Saldatore a stagno;
  • Guaina termo-restringente;
  • Faston.

Procedura

Portiere anteriori

Per prima cosa sarà necessario smontare i rivestimenti delle portiere. Per questo motivo vi consiglio di leggere l’articolo: Sostituzione serratura anteriore sinistra.

Una volta smontato il rivestimento della portiera, bisognerà smontare la tasca per accedere all’altoparlante originale. Per farlo, svitare le torx T-10 (cerchi rossi) e i dadi in plastica da 9mm (cerchi blu): A questo punto, tolta la tasca, rimuovere le 3 viti Torx T-15 per smontare gli altoparlanti originali:

Adesso, appoggiare il nuovo altoparlante al rivestimento della portiera e segnare i 4 punti dove forare.

Consiglio di praticare 4 piccoli fori pilota con le punte da ferro per poter avvitare le viti in dotazione con il kit (in quel punto della portiera è presente una lamina metallica adatta allo scopo).

Avvitare le 4 viti per bloccare il woofer contro il rivestimento. A questo punto, è possibile rimontare la tasca e passare al montaggio del tweeter.

Arrivati a questo punto, con riferimento alle portiere anteriori, si può fare una scelta. Per mantenere il design quanto più originale, è possibile inserire i Tweeter nei rivestimenti dei montanti predisposti:

Foto prelevata da Google Immagini

Con qualche adattamento è possibile inserire i tweeter nuovi al posto dei vecchi, prolungando i cavi che provengono dal crossover. Può essere una soluzione preferibile, soprattutto nel caso in cui siate già dotati di questi tweeter.

La seconda scelta possibile, che è quella per la quale ho optato io, consiste nel forare il rivestimento della portiera in corrispondenza dell’invito (cerchio rosso) nel quale andrebbero i mid-woofer dell’impianto Harman-Kardon (opzionale). Seguendo questa alternativa basterà praticare un foro da 35mm, nel quale inserire il Tweeter, al centro esatto dell’invito:

Dopo aver inserito il tweeter all’interno della cornice in dotazione:

Sarà possibile inserire il tweeter all’interno del foro. Noterete che il foro è leggermente più stretto del tweeter da inserire. Questo permetterà un posizionamento stabile del componente. Utilizzare la colla a caldo per bloccare il tweeter in posizione.Adesso sarà necessario saldare i cavi che provengono dal crossover (lato TW -Tweeter-) con i cavi provenienti dal Tweeter, facendo particolare attenzione alla polarità. Inserire un pezzo di guaina termo-restringente per cavo per isolare il tutto. Per comodità, questo kit ha i terminali dei cavi da saldare già stagnati. In questo modo sarà semplicissimo cablarlo.

Crimpare due Faston femmina sui cavetti che escono dal Crossover (lato WF – Woofer) e posizionare il Crossover, utilizzando il biadesivo in dotazione, in questo modo:

Utilizzare del nastro isolante per fissare il cavo al rivestimento della portiera:

Adesso, dopo aver crimpato due faston maschi all’entrata del Crossover (IN), è possibile inserire gli stessi nel connettore originale e rimontare il rivestimento, facendo particolare attenzione alla polarità.

Per le portiere anteriori:

ROSA/NERO – POSITIVO (Cavo rosso del kit)

ROSSO/NERO – NEGATIVO (cavo trasparente del kit)

Vi consiglio di utilizzare i connettori indicati all’inizio dell’articolo. Quando ho fatto le foto, purtroppo, non li avevo disponibili.

Una volta rimontato il rivestimento, questo sarà il risultato finale:

Personalmente, mi ritengo soddisfatto.

Riprodurre il lavoro nell’altra portiera anteriore.

Portiere posteriori

È adesso possibile ripetere il lavoro appena svolto nelle portiere posteriori. La procedura, in linea di massima, è uguale a quella appena svolta. Il tweeter originale dell’impianto Harman-Kardon (opzionale) è inserito nell’invito presente nel rivestimento della portiera posteriore. In questo modo, l’originalità dell’impianto viene totalmente rispettata.

Per accedere al woofer, chiudere i perni che tengono la cornice agganciata al rivestimento della portiera:

Come nella portiera anteriore, forare il rivestimento con una punta sottile da ferro per poter avvitare le viti nuove direttamente sulla stessa. È possibile utilizzare il foro inferiore, con la vite originale, come riferimento:

Praticare il foro da 35 mm per il Tweeter, e ripetere tutte le operazioni di montaggio e cablaggio fatte per le portiere anteriori. Posizionare il Crossover e i cavi in questo modo:

Inserire i faston maschi nel cablaggio originale della vettura, facendo attenzione alla polarità:

Per le portiere posteriori:

BLU/NERO – POSITIVO (Cavo rosso del kit)

VERDE/NERO – NEGATIVO (cavo trasparente del kit)

Il risultato finale sarà questo:

Per ottenere il massimo dal nuovo impianto audio sarà necessario impostare correttamente l’autoradio della vettura. Per quest’ultimo passaggio vi consiglio di affidarvi a professionisti, così da avere il miglior risultato possibile.

Ringrazio l’amico Michael (Fiamma94) per i consigli e Car Center di Dominique Corigliano per i consigli e la regolazione dell’autoradio.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca qui per ricevere gli esclusivi adesivi!

 

2 Risposte a “Migliorare impianto audio”

  1. Ciao Millenium, il sound è migliorato di molto? Le casse originali in dotazione sono di qualità, anche se, nella mia configurazione, l’impianto è sprovvisto di tweeter e ampli di serie. Hai montato un ampli, o avevi già in dotazione l’originale?

    Io avevo una fantastica radio becker traffic pro che purtroppo mi ha abbandonato… ora ho montato un sony con pannello lcd ma la vecchia radio seppur del 2005 è nettamente superiore. Non sono riuscito a trovare nessuno in grado di ripararla.

    Ora che ho questo sony ho notato che il mio sound è peggiorato, ho fatto molte prove dicinfigurazione bassi/alti, equalizzazione e varie ma tant’è. Dunque ho deciso di acquistare il kit hertz che proponi e volevo chiederti come ti trovi.

    Grazie

    1. Ciao Claudio!

      Si, il sound generale è migliorato veramente di tanto rispetto a prima. Sarà anche dovuto al fatto che le vecchie casse, per quanto di buona qualità, ormai avevano i loro anni.
      Ho deciso di montare proprio questo kit per evitare l’acquisto e il montaggio di un amplificatore. Cercavo la soluzione più “plug and play” possibile.

      La configurazione della radio, comunque, è basilare per apprezzare appieno la qualità delle nuove casse. Ti consiglio di lasciare fare ad un esperto queste regolazioni.

      A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.