Crea sito

Doccia da campeggio

Non c’è che dire, fare viaggi in fuoristrada lontani dalla civiltà con i nostri Discovery è una delle più grandi soddisfazioni che la nostra vettura ci possa dare! In questa e molte altre occasioni (una giornata al mare, un’escursione, ecc) può essere molto utile avere dietro una doccia da campeggio, semplice da attivare e comoda per darci una lavata!

Come per molti altri accessori dei quali ho dotato il mio Discovery, ho cercato di trovare un sistema “plug and play”, che fosse facile da utilizzare e da rimuovere dalla vettura, per avere il massimo della flessibilità d’uso.

L’anno scorso ho provato, con qualche risultato soddisfacente, una pompa ad immersione già pronta, completa di tutto il necessario, leggera e poco ingombrante. Il problema è che, la maggior parte di queste pompe, non sono adeguatamente isolate dall’acqua e, dopo un mese o poco più, sono già da buttare.

Fortunatamente, il mercato offre parecchie possibilità a chi abbia voglia di un po’ di “fai-da-te”!

Accessori consigliati

Gli accessori che consiglio di acquistare sono:

La scelta dei componenti

Come già accennato prima, la doccia ad immersione consigliata permette già di avere una doccia facilmente utilizzabile, grazie alla presa accendisigari, semplicemente immergendo la pompa in un contenitore d’acqua.

I problemi che ho riscontrato, però, sono tre: la pompa è particolarmente ingombrante e richiede un contenitore nel quale questa si possa inserire; data la scarsa qualità dell’isolamento della pompa ad immersione, la stessa tenderà ad ossidarsi in breve tempo, anche utilizzando le migliori accortezze; inoltre, la portata della pompa è molto scarsa, e il getto tende a rimanere troppo vicino alla vettura.

Però, questa doccia ci permette di avere, a basso prezzo, tutto il necessario per costruire una doccia più affidabile e potente, oltre che più versatile. Infatti, oltre ad essere dotata di un tubo in gomma di buona qualità e di un soffione con getto regolabile, permette di avere un interruttore ON/OFF totalmente stagno e un cavo abbastanza lungo già dotato di spina per accendisigari con fusibile. Inoltre, ha molti accessori che rendono l’utilizzo più semplice (come l’attacco reggi-soffione):

Per quanto riguarda la pompa-autoclave, ho deciso di comprarne una di buona qualità, con una portata più che sufficiente, ed “autoadescante”, così da rendere l’utilizzo molto più semplice.

La scelta è ricaduta sulla OSCULATI Europump 4:

Questa pompa permette, infatti, di inserire nel contenitore dell’acqua solo un tubo. Grazie alla funzione “autoadescante” non c’è nessun bisogno di far arrivare manualmente l’acqua alla pompa. La portata dichiarata di 3,8 Litri al minuto consente, inoltre, di far allontanare il getto dalla vettura.

Infine, il montaggio dei connettori stagni assicura un utilizzo della pompa in tutta sicurezza, senza il rischio che l’acqua possa creare corto-circuiti:

Montaggio sistema doccia

Materiali necessari

  • Filo di ferro;
  • Fascette di plastica;
  • Tubo da 10mm (diametro interno), da usare per il pescaggio.

Procedura

Per prima cosa, separare il tubo con il soffione dalla pompa ad immersione e tagliare il cavo elettrico di alimentazione che arriva alla stessa.Inserire i connettori nei cavi elettrici: connettore femmina per la pompa; connettore maschio per il cavo di alimentazione, facendo attenzione a rispettare la polarità (posizione 1: Negativo; posizione 2: Positivo):

Utilizzando il filo di ferro, creare dei ganci per permettere alla pompa di stare in una delle posizioni prescritte dalle istruzioni:

Adesso, inserire il tubo con il soffione in uno dei boccagli della pompa, facendo attenzione alla direzione segnalata dalla freccia:

Assicurare il tubo con una fascetta di plastica, così da evitare che la pressione possa farlo sfilare.

Inserire il tubo di pescaggio nell’altro boccaglio della pompa:

Una volta terminato il montaggio, la doccia così composta risulterà essere molto compatta e facile da trasportare:

Installazione doccia

Con la doccia così assemblata, e una tanica che ci permetta di avere una buona scorta d’acqua, è possibile installare la stessa nel bagagliaio del nostro Discovery in questo modo:

Come potete notare dalle foto, ho utilizzato gli attacchi in dotazione alla doccia per ancorare la stessa al portapacchi tramite una fascetta di plastica a sgancio rapido. Nella confezione, comunque, sono presenti anche dei ganci e delle ventose.

E ora, accendiamo la doccia!

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca qui per avere gli esclusivi adesivi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.